geosdi

geoSDI Collect del CNR. Scatta foto e fornisci informazioni da visualizzare direttamente sulla mappa 

geoSDI Collect è l’App messa a disposizione dal laboratorio geoSDI del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) in collaborazione con AlienData per dispositivi Android con cui è possibile caricare informazioni di vario tipo direttamente sulla mappa e visualizzare quelle inserite dagli altri.

E’ possibile ad esempio scattare una foto ad un edificio crollato, ad una strada non praticabile, a persone bisognose di aiuto e pubblicarla immediatamente su una mappa disponibile a tutti i soccorritori.

Continua a leggere per usare la mappa con tutte le informazioni raccolte

 

In particolare è possibile segnalare posizioni e caricare immagini relative a:

  • aiuti alla popolazione
  • centri medici – farmacie
  • crolli
  • luoghi di culto
  • danni imminenti
  • ospitalità
  • servizi
  • soccorso animali
  • telecomunicazioni (hot spot Wi-Fi)
  • trasporti
  • altro

Come installare geoSDI Collect

E’ possibile scaricare geoSDI Collect direttamente dal Google Play da un qualsiasi dispositivo Android (nel campo di ricerca è sufficiente indicare “geoSDI Collect“).

 

GooglePlay_badge_Italian_

 

Procedere quindi con l’installazione.

Dopo aver installato l’App, procedere come segue:

  1. avviare l’App
  2. selezionare il bottone “Scarica Form Vuota
  3. scegliere il modulo “Quick POI – Punti di Interesse

 

Scarica-Form-Vuota 

A questo punto sei pronto per fornire informazioni, foto, luoghi e note con il resto della Comunity.

 

Come usare geoSDI Collect

Avviare l’App e precedere come segue:

  1. selezionare “Compila Form Vuota
  2. selezionare “Quick POI – Punti di Interesse
  3. seguire le istruzioni che compaiono a video e scegliere i punti di interesse

 

Punto-interesse

 

E’ possibile utilizzare l’App e salvare i punti di interesse, con relative foto e informazioni anche in assenza di connessione; lo smartphone memorizzerà tutte le in formazioni che verranno inviate al sistema solo quando l’utente sceglierà di farlo (ovviamente in questo caso è necessaria una connessione).E’ possibile visualizzare tutte le informazioni georeferenziate sulla mappa qui sotto

Apri a tutto schermo

Mappa con Open Street Map Base Layer

La mappa può essere anche utilizzata con Base Layer Open Street Map. In questi giorni la comunità di OSM sta infatti aggiornando le mappe del territorio colpito dal sisma, come è possibile vedere dall'esempio sottostante:

APRI A SCHERMO INTERO